Cameraphoto Project. Salviamo l’archivio fotografico di Venezia

Cameraphoto Project. Salviamo l’archivio fotografico di Venezia

E’ finalmente online la campagna di crowdfunding curata da Ingoal Ltd. per il salvataggio e la conservazione dell’archivio fotografico Cameraphoto di Venezia, composto da più di 320.000 negativi di grandissimo valore storico ed artistico. L’agenzia fotografica infatti ha raccolto attraverso i propri fotoreporter le immagini di più di cinquant’anni di storia della città lagunare e non solo, immortalando eventi, personaggi, curiosità e realizzando degli scatti destinati a divenire vere e proprie icone di un’epoca.

La campagna di finanziamento partecipato è partita alle 10,00 italiane di oggi mercoledì 24 ottobre 2018 sulla piattaforma statunitense Kickstarter dove raccoglierà per due mesi i contributi dei backers che vorranno dare il proprio supporto a questa importantissima imprese di carattere culturale. L’interesse nella fase di lancio dell’operazione è stato altissimo, sottolineato da un’ampia copertura della notizia che è stata data dalla stampa sia locale che nazionale.

L’iniziativa è stata promossa dal comparto DOC Visioni di Venezia che fa parte della Cooperativa DOC Servizi e ha visto il contributo della casa di produzione ZetaGroup per la realizzazione dello straordinario video di presentazione in cui Vittorio Pavan, attuale titolare dell’agenzia, e Duilio Stiger, che di Cameraphoto è stato per lunghissimi anni l’archivista, raccontano in prima persona le memorie di quella che può essere a tutti gli effetti considerata un’eccellenza del territorio lagunare riconosciuta e protetta come bene culturale.

Condividi questa pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *